METEO
BORSA
21/10/2021 18:46
CULTURA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale

"Una questione di principio" di Michele Navarra

Un legal thriller da leggere d'un fiato. Il protagonista è sempre lui, Alessandro Gordiani – avvocato penalista per molti versi senz’altro un alter ego dell’autore...

 Gli ultimi istanti di Federica, studentessa
 universitaria, stuprata e accoltellata a mor-
 te, sono il prologo di “Una questione di prin-
 cipio”, il nuovo romanzo di Michele Navarra.
 Mentre la ragazza sta per esalare l’ultimo
 respiro ecco Marco, il suo ex-fidanzato,
 che, trovata la porta dell’appartamento soc-
 chiusa, entra in casa finendo col trovarsi “al posto sbagliato, al momento sbagliato e con la persona sbagliata”…
“Una questione di principio” è una lettura fluida e molto piacevole. Un legal thriller da leggere anche tutto d’un fiato. Eppure il cocktail è ricco di ingredienti, perché l’autore cattura l’attenzione con un “montaggio alternato” che sposta l’attenzione da una situazione all’altra e da un personaggio all’altro senza appesantire o rendere troppo complicato l’intreccio. Episodi, situazioni, personaggi sono dipinti con maestria, cosicché il lettore si trova continuamente all’interno di frammenti di vissuto, dentro emozioni a volte molto forti, a volte rapide e sfuggenti, senza far fatica a seguire il plot vero e proprio del romanzo.
Il protagonista è sempre lui, Alessandro Gordiani – avvocato penalista per molti versi senz’altro un alter ego dell’autore – nato dalla penna di Navarra nel suo romanzo d’esordio “L’ultima occasione” (2007) e perfezionato nel successivo “Per non aver commesso il fatto” (2010).
Gordiani è un avvocato onesto, scrupoloso che combatte continuamente con mille dubbi e mille incertezze, riuscendo però a fare una profonda introspezione autoironica e divertente, arrivando a comporre considerazioni personali formidabili per lucidità psicoanalitica. Gordiani insomma è un eroe moderno, niente affatto infallibile, che, nonostante tutte le sue insicurezze, finisce per portare a termine il suo compito, soprattutto per una questione di principio.

Michele Navarra, è nato il 22 settembre 1968 a Roma, dove vive e lavora come avvocato penalista da più di vent’anni. Il suo romanzo d’esordio, L’ultima occasione (2007), che ha segnato la nascita del personaggio di Alessandro Gordiani, oltre ad aver ottenuto numerosi riconoscimenti letterari, è andato in ristampa per nove volte in poco meno di due anni. Il suo secondo romanzo, Per non aver commesso il fatto (Giuffrè 2010), è risultato vincitore di sette premi letterari, tra i quali quello specialistico bandito dalla Legal Drama Society (Milano, 2010), ottenendo altresì un grande successo di vendite e di critica. Una questione di principio è il suo terzo romanzo e si è classificato al primo posto nella sezione narrativa del prestigioso premio “Città di Trieste - Festival del Cinema, Teatro e Letteratura” (2011).

"Una questione di principio"
Autore: Michele Navarra
Titolo: Una questione di principio
Editore: Giuffrè
Pubblicazione: 2013
Prezzo: 19 euro
Pagine: 296

Letizia Coppotelli
21-05-2013


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy